Dopo quella dei "limoni" arriva il nuovo controverso party delle sculacciate

Nelle cantinette si prepara l'ennesima festa universitaria dove i ragazzi offriranno un drink alle ragazze che si lasceranno sculacciare

Dopo il successo del Lemon party, le cantinette si preparano ad ospitare una nuova e controversa festa universitaria: "la Sculacciata Party". Teatro dell'appuntamento, fissato per giovedì 18 febbraio, è sempre il Guenda e, anche questa volta, l'alcol è pronto a farla da padrone. Le regole della festa sono semplici: ogni donna può sculacciare tutti i maschietti che vuole e quante volte vuole ma alle ragazze che decideranno di farsi sculacciare dai ragazzi, questi ultimi saranno obbligati ad offire loro un drink. Per chi non accetta, la penalità è quella di farsi accompagnare gentilmente alla porta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A metà serata è previsto un giochino divertente con in premio una bottiglia al maschietto che resisterà di più alle sculacciate delle sculacciatrici. Dall'organizzazione, comunque, tengono a precisare che le regole del gioco valgono solo all'interno del locale e in occasione del party perchè, fuori da questo, lo spanking è punibile dalla legge. E' consigliabile un abbigliamento consono alla serata e, se ci si veste a tema, l'organizzazione è pronta ad offrire il primo drink. Un evento che sicuramente farà discutere, dopo il "Lemon Party" dei giorni scorsi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

Torna su
RiminiToday è in caricamento