Sangue a Rimini, sparatoria a San Giuliano: uomo ferito con tre colpi di pistola

Sanguinoso episodio nella prima serata di martedì a Rimini, in via Zavagli, in zona San Giuliano. Erano da poco passate le 21 quando un uomo è stato raggiunto in strada da almeno 3 colpi di pistola.

Ha tutta l'aria di essere stato un regolamento di conti, che covava da lungo tempo, la sparatoria che, martedì sera, ha visto un 51enne riminese venire raggiunto da tre colpi di pistola. Il sanguinoso episodio è avvenuto poco prima delle 21 in via Carlo Zavagli, a San Giuliano, mentre il ferito stava rientrando a casa della madre. L'uomo, dopo aver cenato coi parenti, è ritornato da solo nella casa della madre e, proprio davanti al cancello d'ingresso, è stato colpito rovinando sull'asfalto. Non ci sarebbero testimoni della sparatoria e, dopo aver udito i colpi, i residenti sono usciti di casa trovando il ferito a terra. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, con i sanitari che hanno prestato le prime cure al 51enne, trovato in una pozza di sangue, per poi trasportarlo d'urgenza all'Infermi dove, i medici, lo hanno sottoposto a un delicato intervento chirugico nella notte. Dai primi riscontri pare che una pallottola abbia reciso l'arteria femorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Carlo Zavagli sono accorse le forze dell'ordine, polizia di Stato, Municipale e carabinieri con questi ultimi che hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire la sparatoria. Al momento le certezze degli inquirenti sono poche e, i testimoni, hanno raccontato di aver udito almeno tre spari ma, a terra, non sarebbero stati ritrovati bossoli. Nessuno ha assistito alla sparatoria e, l'ipotesi più probabile, è che gli spari possano essere partiti da una vettura in corsa. Il 51enne è una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine ma, dalle prime indiscrezioni, pare che mancasse da Rimini da diversi anni. L'uomo, infatti, era arrivato in città solo lo scorso sabato e si sarebbe trattenuto a casa delle madre per una settimana. La strada è stata chiusa in entrambi i sensi e i carabinieri hanno setacciato ogni angolo in cerca di indizi utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento