rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

"Spolpano" società fallita per non pagare i creditori, sequestrati 3,5 milioni di euro

Operazione "Money Steel" della Guardia di Finanza di Rimini, coinvolte 8 persone tra cui un avvocato

Operazione della Guardia di Finanza di Rimini che, con l'ausilio dei colleghi di Udine, Latina, Pordenone, Ferrara Cividale del Friuli e Carpi, hanno eseguito 8 misure cautelari nei confronti di altrettante persone e sequestrato beni per un valore di oltre 3,5 milioni di euro. Il blitz, chiamato "Money Stee", è partito da un'indagine del Nucleo di Polizia Tributaria di Rimini in seguito alla dichiarazione di fallimento di una società friulana con base operativa a Rimini operante sul territorio nazionale e in Paesi Esteri nel settore della trasformazione, lavorazione e commercio di prodotti siderurgici. I controlli della Finanza hanno permesso di scoprire una serie di attività illecite messe in atto tra l'Italia, la Repubblica di San Marino e l'Austria coinvolgendo società italiane, una società spagnola, una società austriaca ed una società sammarinese. Gli indagati, per 7 dei i quali è scattato il divieto temporaneo di esercitare attività imprenditoriali e per un avvocato del Foro di Latina il divieto temporaneo di esercitare la professione forense, avevano eseguito una serie di operazioni finanziarie finalizzate a far sparire i soldi della società fallita a danno dei creditori della stessa. 

Secondo quanto ricostruito, a tirare le file della bancarotta sarebbe stato un imprenditore riminese che avava messo gli occhi su un'azienda di prodotti siderurgici già in cattive acque. L'obiettivo dell'uomo era quello di acquisire il capannone da 5 milioni di euro dove operava la ditta e di prorpietà di una società di leasing, sul quale pesava un mutuo da 1,5 milioni di euro. Attraverso una serie di operazioni, effettuate con un'altra società di leasing che si sarebbe dovuta accollare il mutuo, l'uomo si sarebbe così intascato la differenza sul valore dell'immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spolpano" società fallita per non pagare i creditori, sequestrati 3,5 milioni di euro

RiminiToday è in caricamento