Cronaca

Stadio Romeo Neri, l’incontro tra l’assessore Brasini e le società sportive

Ogni giorno più di 500 persone, tra atleti, ragazzi, studenti e appassionati, che utilizzano l'impianto

Sono circa cinquecento ogni giorno gli sportivi – tra atleti, ragazzi, studenti, appassionati – che utilizzano il campo e la pista d’atletica dello stadio Romeo Neri di Rimini, tornato alla piena efficienza grazie agli interventi di riqualificazione completati nei mesi scorsi e che miravano proprio a far diventare il Neri uno dei principali poli sportivi della città. Le nuove modalità di utilizzo dello stadio comunale sono state al centro dell’incontro di questa mattina tra l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini e i rappresentanti delle principali società sportive che attualmente condividono gli spazi dell’impianto di piazzale del Popolo. “I numeri che abbiamo ci presentano un Romeo Neri che sta tornando ad essere il punto di riferimento del movimento sportivo cittadino, con presenze annue che si aggirano su 150mila unità – sottolinea l’assessore – Grazie agli investimenti fatti per la posa del nuovo campo da calcio in sintetico, per la manutenzione degli spogliatoi e all’importante opera di riqualificazione della pista di atletica, abbiamo garantito la fruibilità dell’impianto nel suo complesso sette giorni su sette e praticamente a tempo pieno. Cinquecento persone che ogni giorno si allenano sul campo e sulla pista rappresentano una comunità che, come tale, deve creare e sviluppare forme di convivenza, di organizzazione e soprattutto di crescita. In questo senso ho potuto avvertire un rinnovato spirito di collaborazione tra la realtà del calcio e quella dell’atletica, un clima positivo che rappresenta un’ottima base per il futuro, per arrivare ad un’ottimale gestione degli spazi e degli orari e poter sfruttare così a pieno le potenzialità del nostro stadio. Inoltre – conclude l’assessore Brasini – è arrivato il momento di ragionare su progetti di sviluppo anche extra sportivo, ovvero su un modello di gestione dello stadio che includa anche servizi specifici rivolti a questa comunità che si sta ampliando; penso ad esempio servizi di ristoro e commerciali, che possano davvero contribuire a rendere il Romeo Neri un punto di aggregazione e di ritrovo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Romeo Neri, l’incontro tra l’assessore Brasini e le società sportive

RiminiToday è in caricamento