menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Start Romagna, i lavoratori pronti per una nuova protesta: lunedì saltate 50 corse

Lavoratori sul piede di guerra, Rinascita Civica: "Servono almeno altre 10 assunzioni nel comparto di Rimini"

I lavoratori di Start Romagna prenderanno parte a un presidio, mercoledì alle 21, davanti alla sede di Sgr, mentre i vertici Start Illustreranno il nuovo piano aziendale. Continuano quindi le proteste e Rinascita Civica, al fianco dei lavoratori, ha sottolineato come leunedì, visto "il blocco degli straordinari voluto dai lavoratori sono saltate circa 50 corse su circa cinque turni".

"Lo avevamo predetto che con la Fiera della Birra e il ritorno a scuola degli studenti ci sarebbero stati tanti disagi e siamo solo all'inizio - spiega Mario Erbetta, Rinascita Civica - Servono almeno 10 assunzioni nel comparto di Rimini e servono subito per dare respiro agli autisti e dare la possibilità agli stessi di godere delle ferie, diritto costituzionale garantito. 5200 giornate di ferie e permessi compensativi da godere sono un'enormità e il nuovo piano ferie garantisce solo un'aumento delle stesse. Questo provoca stress lavorativo con malattie e infortuni superiori alla norma. Il Comune non può permettere che una partecipata non conceda le ferie a propri dipendenti e le posticipi all'infinito. Mercoledì sera il Direttivo di Rinascita Civica sarà presente al presidio sindacale presso l'Sgr e lo sarà in tutte le prossime iniziative fino a che non si troverà una soluzione".
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Alla scoperta dei luoghi della fede: il viaggio è anche online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento