Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Rimini Summer Pride chiede il patrocinio al comune di Riccione. Il sindaco: "Non può essere rilasciato"

Si tratta di una manifestazione, spiega Marco Tonti, presidente di Rimini Summer Pride e presidente di Arcigay provinciale di Rimini, che "ha il potenziale per diventare un evento regolare e di forte attrattiva turistica".

Il prossimo 29 luglio ci sarà a Rimini la seconda edizione del Summer Pride, l'evento che l'anno scorso ha portato in Riviera oltre diecimila persone. Si tratta di una manifestazione, spiega Marco Tonti, presidente di Rimini Summer Pride e presidente di Arcigay provinciale di Rimini, che "ha il potenziale per diventare un evento regolare e di forte attrattiva turistica".

"Il Summer Pride è anche un evento di alto valore ideale che sposa alla gioia e all'allegria la tradizionale accoglienza del nostro territorio, declinandola nel rispetto delle persone LGBT e delle famiglie arcobaleno pur rimanendo un evento di appeal universale per tutte quelle persone che vogliono declamare il loro rispetto per ogni forma di amore - prosegue Tonti -. È una dichiarazione vivente di cui, anche se non sembra, anche dalle nostre parti c'è moltissimo bisogno nel chiuso di certe famiglie, di certi luoghi di lavoro e di certe aule scolastiche".

"A riconoscimento di questi valori sia la Regione Emilia-Romagna che quasi tutti i comuni della Riviera romagnola finora hanno concesso il patrocinio da Cattolica, vicinissima a Riccione, a Ravenna, l'altro estremo della Riviera romagnola - conclude Tonti -. Per questi motivi, insieme ai nostri migliori auguri di buon lavoro alla sindaca neo-eletta Renata Tosi, chiediamo il patrocinio anche al Comune di Riccione con la speranza che la Riviera si confermi essere coralmente un luogo di accoglienza e di rispetto per tutte e tutti".

Risponde il sindaco Renata Tosi: "In base al Regolamento Comunale per la concessione del patrocinio all’articolo 3 – Iniziative oggetto di patrocinio -  tale concessione, formalizzata con deliberazione della Giunta Comunale, si può concedere, come previsto al comma a) per iniziative di tutta la comunità locale, per le quali si renda opportuna l’esplicitazione dell’adesione istituzionale, e al comma c) per iniziative che si svolgono fuori dal territorio comunale solo se le stesse hanno rilevanza per la città in quanto ne promuovono l’immagine, il prestigio, la cultura, l’arte e le tradizioni. Per queste motivazioni e nel rispetto del Regolamento il patrocinio richiesto dall’associazione Arcigay ‘Alan Turing’ Rimini per il  Rimini Summer Pride, in programma il 29 luglio a Rimini, non potrà essere rilasciato."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini Summer Pride chiede il patrocinio al comune di Riccione. Il sindaco: "Non può essere rilasciato"

RiminiToday è in caricamento