Svolta "green" per il sindaco Gnassi: "dalla bruttezza si passa alla bellezza"

Stop al cemento per la città di Rimini e riqualificazione urbana per abbellire le stazioni del Trc

Ad abbellire il Trc, e il già soprannominato "muro del pianto", ci pensa il Comune di Rimini. Confermando allo stesso tempo la svolta anti-cemento. Alla stampa martedì mattina il sindaco Andrea Gnassi presenta due progetti che rispondono a quei tanti cittadini nei bar che da anni discutono di cemento e metrò di costa e provano che agli annunci dell'amministrazione seguono i fatti e che "dalla bruttezza si passa alla bellezza". Scendendo nel concreto, il primo dei due progetti riguarda l'area ex Corial.

Con la variante anticemento del 2013, la superficie utile del progetto passa da circa 36.000 metri quadrati, di cui 32.600 di commercio all'ingrosso e 3.350 al dettaglio, a poco più di 18.600, con un calo di oltre il 48%. Quando fu decisa la svolta sul cemento, ricorda Gnassi, si accesero le polemiche e scattarono i ricorsi. Ma "abbiamo mantenuto le promesse fatte e sfatato il tabù dei diritti acquisiti". Grazie a una task force giuridica, legale e amministrativa. Alla fine, "tempo e giustizia ci stanno dando ragione". E così si avranno riduzione di quasi metà della superficie e standard inalterati tra parcheggi e verde. Come a dire: "più impresa, più ambiente e meno speculazione".

Stessa filosofia per il Trc. Con la sua realizzazione arriverà anche una "struttura di riqualificazione urbana" per un investimento complessivo da oltre due milioni di euro. Oltre 1,3 milioni di euro, con 547.000 euro dalla Regione, serviranno per abbellire le 11 fermate nel territorio comunale con tre interventi principali: il primo su via Chiabrera con la cifra dell'architetto Calatrava e la realizzazione di una ciclabile per arrivare al mare e di un parcheggio di attestamento; poi un macro intervento tra stazione e parco Ausa, tra nuovi posteggi e un parco botanico. Tutte le fermate saranno videosorvegliate e dotate di un sos point.

Altri 942.000 euro, 387.000 dalla Regione, serviranno invece per la messa in sicurezza dei sottopassi ciclopedonali, per eliminare le barriere architettoniche, per la sistemazione delle strade adiacenti, per una nuova segnaletica e per mitigare l'impatto dei muri di sostegno. L'affidamento dei lavori avverrà nel 2016 e "prima dell'estate tra Chiabrera e Ausa ci sarà più bellezza che bruttezza". Nei giorni che precedono l'uscita nelle sale di Guerre Stellari Gnassi annuncia dunque che "vi stupiremo con effetti speciali", con "oltre un centinaio di posteggi in più", verde e riqualificazione all'insegna del no cemento. "Diciamo quello che facciamo - conclude il sindaco - così il Trc sarà come la fiera e il mercato ambulante", un successo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento