Cronaca Via Marecchiese, 359

Tentano la spaccata nel negozio di bici, ladri costretti a fuggire a mani vuote

Il mezzo utilizzato per cercare di sfondare la vetrina era stato rubato in una ditta edile poco lontana

Ladri in azione, nella notte tra giovedì e venerdì, con i malviventi che hanno tentato la spaccata nel negozio "Bici Matteoni" sulla Marecchiese a Sant'Ermete. La banda è entrata in scena verso le 3 e, dalle prime ricostruzioni, pare che fossero almeno 6 i componenti del gruppo. Per prima cosa sono entrati nel cortile di una ditta edile, dove si sono impossessati di un camioncino e di due vetture, per poi arrivare davanti alle vetrine del negozio. Con il mezzo pesante in retromarcia, hanno cercato di sfondare la vetrina ma, i pali di ferro messi a protezione del negozio, hanno evitato l'urto. Uno di questi, poi, è rimasto incastrato sotto il furgone impendendogli di andare avanti o indietro.

Nel frattempo, il rumore dell'impatto e l'entrata in funzione dell'impianto di allarme ha tirato giù dal letto i vicini che hanno allertato el forze dell'ordine. Vista la situazione, i malviventi sono riusciti a fuggire prima che sul posto arrivassero le pattuglie dei carabinieri. Nonostante alcuni posti di blocco lungo la Marecchiese, i ladri hanno fatto perdere le loro tracce. Gli inquirenti dell'Arma hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso che hanno ripreso l'intero tentativo di furto e sono in corso gli accertamenti per cercare di individuare i componenti della banda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano la spaccata nel negozio di bici, ladri costretti a fuggire a mani vuote

RiminiToday è in caricamento