Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Tentativo di rapina con sparatoria sul Titano, malviventi in fuga nel riminese

Almeno cinque i colpi di pistola esplosi dai rapinatori davanti a un supermercato di Dogana Bassa

E' caccia all'uomo sulle strade riminesi dopo un tentativo di rapina, con sparatoria, avvenuto nella serata di luendì nella Repubblica di San Marino. Dai primi dettagli pare che, verso le 20, due individui abbiano fatto irruzione in un supermercato di Dogana Bassa, in via Fondo Ausa, minacciando i dipendenti per appropriarsi dell'incasso. Qualcosa, però, è andato storto e, i rapinatori, sono dovuti fuggire a mani vuone non prima di aver esploso almeno cinque colpi di pistola. I due, col volto coperto da un casco, sono poi fuggiti a bordo di un T-Max dirigendosi a tutta velocità verso il confine con l'Italia. Sul posto sono accorse le pattuglie della Gendarmeria che, dopo aver raccolto i primi elementi, hanno diramato le ricerche facendo scattare l'intervento dei carabinieri che hanno iniziato a controllare le strade riminesi.

Dai primi risultati delle indagini pare che i rapinatori, italiano e con l'accento del sud, abbiano aspettato l'orario di chiusura per fare irruzione nel negozio. Una volta dentro avrebbero esploso i colpi di pistola per intimidire i presenti ma, i dipendenti, si sarebbero accorti che l'arma era a salve e hanno reagito tirando alcuni oggetti contro i malviventi che, vista la malaparata, hanno optato per una precipitosa fuga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentativo di rapina con sparatoria sul Titano, malviventi in fuga nel riminese
RiminiToday è in caricamento