rotate-mobile
Cronaca Marina Centro / Viale Nazario Sauro

Tentato omicidio aggravato dal razzismo e dai motivi futili

Si svolgerà venerdì mattina l'interrogatorio di garanzia per il 30enne accusato di aver accoltellato e poi investito un giovane nigeriano

Intercettato lo straniero, a questo punto avrebbe cercato di finirlo tentando più volte di investirlo fino a schiacciarlo contro due furgoni parcheggiati in strada per poi scappare lasciando il 25enne esanime sull'asfalto. Sono stati i testimoni a chiamare immediatamente il 118, arrivato sul posto con l'ambulanza e l'auto medicalizzata, e il personale della polizia di Stato. I sanitari hanno stabilizzato il ferito per poi ripartire a tutta velocità verso il pronto soccorso dell'Infermi di Rimini. Attualmente, il nigeriano è ancora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva del nosocomio riminese dove, i medici, gli hanno riscontrato la milza spappolata, emmoragie interne e fratture varie.

Quanti si trovavano sul posto hanno riferito la dinamica dell'aggressione agli inquirenti della polizia di Stato e fornito, allo stesso tempo, modello e targa dell'auto sulla quale è scappato l'aggressore. Per gli investigatori non è stato difficile individuare Valerio Amato e, poco dopo il tentativo di omicidio, lo hanno rintracciato nella sua abitazione. Nel corso della perquisizione, inoltre, sarebbe spuntato anche il coltello ancora sporco di sangue.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio aggravato dal razzismo e dai motivi futili

RiminiToday è in caricamento