Tentato omicidio della socia, l'Appello conferma la condanna a Loris Stecca

L'ex campione di pugilato dovrà scontare oltre 8 anni di reclusione, i legali annunciano ricorso in Cassazione

E' stata confermata dai giudici della Corte di Appello di Bologna la condanna in primo grado per l'ex campione di pugliato, Loris Stecca, accusato del tentato omicidio della socia. I magistrati riminesi lo avevano condannato a otto anni e cinque mesi e 10 giorni di reclusione, con una sanzione di 70mila euro per il tentato omicidio di Roberta Cester. Il pubblico ministero, Paolo Gengarelli, nella sua requisitoria aveva chiesto per l'ex campione di pugilato una condanna a 5 anni e 10 mesi di reclusione per tentato omicidio, porto d'armi e aggressione. I giudici del collegio lo hanno ritenuto colpevole di tentato omicidio e, in continuazione, di violenza privata, relativo all'episodio accaduto qualche ora prima nello stesso giorno dell'aggressione in cui Stecca spinse la Cester, che perdendo l'equilibrio cadde per le scale. Esclusa dalla Corte l'aggravante della premeditazione. Stecca è stato invece assolto per il porto abusivo d'arma, il coltello usato per pugnalare la socia. I legali dell'ex pugile hanno già annunciato che ricorreranno in Cassazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento