Terzo maniaco in due giorni, aggredisce e palpeggia una bambina

Completamente ubriaco inizia a palpeggiare una bambina e altre donne in mezzo alla strada per poi stramazzare a terra

Un fine settimana decisamente da dimenticare, quello appena trascorso, che in appena due giorni ha visto tre persone finire nei guai per aver molestato sessualmente i bambini. Dopo il maniaco in bicicletta, già noto alle forze dell'ordine per reati simili, denunciato per aver mostrato i genitali ad alcuni minorenni, e l'anziano orco che infilava le mani nei costumi delle piccole durante i tuffi in mare, ad essere denunciato è stato un 52enne nativo di Cesena. Il bruto, verso le 22.30 di domenica, si è presentato davanti a un hotel di Rivabella in preda ai fumi dell'alcol iniziando prima a insultare e minacciare sia i clienti dell'albergo che i passanti per poi molestare alcune donne di colore, palpeggiandole al seno, fino ad arrivare ad aggredire una bambina che giocava nel giardino della struttura ricettiva toccandole le parti intime per poi fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad assitere alla terribile scena, oltre alla sorella della piccola, anche il padre delle due bambine che appena si è accorto di quanto stava accandendo si è messo all'inseguimento del 52enne. Il maniaco, a causa del troppo alcol ingurgitato, durante la fuga è inciampato e ruzzolato a terra dove è stato raggiunto dal genitore delle piccole che, nel frattempo, ha dato l'allarme alle forze dell'ordine. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato e, date le condizioni dell'ubriaco, è stato necessario chiedere l'arrivo di un'ambulanza del 118. I sanitari, dopo aver stabilizzato il 52enne, lo hanno trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini dove, ancora nella giornata di lunedì, è ricoverato per le cure. Il maniaco, identificato dal personale dell’Ufficio Minori della Questura, è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale nei confronti di minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento