Cronaca

Rimini si tinge di giallo-verde per il 250° anniversario dalla fondazione della Guardia di finanza

La Guardia di Finanza presente in queste sere nei luoghi più iconici del centro di Rimini: sulla torre di Castel Sismondo campeggia il logo appositamente ideato

Il 21 giugno, in occasione del 250° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza, i rispettivi Comandanti Interinali del Comandante Provinciale di Rimini, Ten. Col. Filomena Pisaniello, e del Reparto Operativo Aeronavale, Ten. Col. Luca Antonica, unitamente ad una rappresentanza di militari in servizio ed in congedo dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia di Rimini, si sono recati presso il cimitero cittadino dove è stata deposta una corona in alloro dinanzi alla stele che ricorda i Caduti della Guardia di Finanza.

Nel corso della giornata è stato allestito uno stand ai piedi della torre di Castel Sismondo, in Piazza Malatesta, nel pieno centro cittadino riminese, dove alcuni militari del Corpo hanno illustrato la storia ed i compiti istituzionali della Guardia di Finanza, rispondendo alle curiosità dei numerosi visitatori.

La città si colora di giallo-verde per i 250 anni della Guardia di finanza

Per l’occasione, nella stessa piazza, una pattuglia “cinofila” ha tenuto una dimostrazione operativa nel corso della quale il cane Donny con il suo infallibile fiuto, ha potuto dare dimostrazione delle proprie capacità “investigative” davanti allo stupore dei tanti baby visitatori che lo hanno inondato di coccole e applausi.

La Guardia di Finanza presente in queste sere nei luoghi più iconici del centro di Rimini: sulla torre di Castel Sismondo, nelle serate dal 21 al 23 giugno campeggia il logo appositamente ideato in occasione dell’importante ricorrenza, mentre, in contemporanea, sulla facciata del Teatro Galli sono proiettati video storici ed attuali sulle attività di servizio in tutti i settori d’interesse istituzionale e sul ledwall del cinema Fulgor scorreranno gli spot del 250°.

Inoltre, grazie alla disponibilità fornita da un notissimo negozio di abbigliamento maschile nel centro storico, è stata allestita una vetrina dedicata al Corpo della Guardia di Finanza in cui è stata esposta l’attuale uniforme “di terra”.

Gli eventi citati rappresentano un’ideale vetrina rivolta per promuovere e per far conoscere i molteplici settori di intervento in cui la Guardia di Finanza è chiamata ad operare al servizio della collettività, a tutela della legalità e della sicurezza economico-finanziaria del Paese, oltre che una preziosa occasione per esprimere una concreta vicinanza ai cittadini.

Il nome di Rimini, infine, riecheggerà, il prossimo lunedì 24 giugno, alla Festa del Corpo nazionale che si terrà per la prima volta, per questa speciale occasione, a Roma nella splendida cornice di piazza di Siena che sarà presenziata, per la prima volta, dal Presidente della Repubblica. Il Comandante Provinciale di Rimini, Col. t.ST Alessandro Coscarelli, infatti, insieme a militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, saranno premiati personalmente dal Capo dello Stato, alla presenza dei vertici della Guardia di Finanza e delle massime cariche politiche, civili e militari del Paese in una suggestiva cerimonia in cui sarà anche ricordato il Ten. Col. Roberto Russo, tragicamente scomparso lo scorso mese di novembre.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini si tinge di giallo-verde per il 250° anniversario dalla fondazione della Guardia di finanza
RiminiToday è in caricamento