menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di truffare due volte lo stesso negoziante, riconosciuto dalla vittima che chiama il 113

Shopping sfrenato con assegni scoperti, a finire nei guai è stato un 50enne fermato dalla polizia dopo la denuncia del titolare di un negozio di abbigliamento del centro storico

Il malvivente torna sul luogo del misfatto ma, questa volta, è stato riconosciuto dalla sua vittima che ha chiamato la polizia, E' successo nel pomeriggiod i martedì in pieno centro storico dove un negozioante ha visto entrare nella sua attività un 50enne che, in passato, aveva acquistato vari capi di abbigliamento, per un valore di circa 1000 euro, pagandoli con un assegno che si era rivelato scoperto. Il truffatore, intorno alle 18 di martedì, ha fatto nuovamente ingresso nello stesso esercizio commerciale già “visitato” un mese fa ma è stato subito riconosciuto. Sul posto è arrivata una Volante della polizia con gli agenti che hanno provveduto a identificare il malvivente, un senza fissa dimora sul quale pendevano diverse note per il rintraccio. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se l'uomo sia l'autore di varie truffe commesse utilizzando sempre assegni scoperti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento