rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Truffato dal broker assicurativo, camionista si vede sequestrare il Tir

Fermato da una pattuglia della polizia Stradale, è emerso che il tagliando dell'assicurazione non era valido

Truffa ai danni di un camionista quella scoperta, nel corso di un controllo, dalla polizia Stradale di Rimini che, tuttavia, si è vista costretta a sequestrare un Tir alla vittima. Tutto è iniziato con l'intensificazione dei controlli alla circolazione, proprio per verificare la copertura assicurativa dei mezzi e, in particolar modo, quelli pesanti. E' stato così fermato un camionista di nazionalità tunisina, regolare in Italia, nella giornata di lunedì. Gli agenti si sono quindi soffermati sul tagliando dell'assicurazione che, ad un primo controllo, sembrava assolutamente valido ma, da ulteriori accertamenti, è emerso che in realtà il Tir era sprovvisto della copertura. E' stato così possibile scoprire che, nonostante il camionista avesse regolarmente pagato il premio, il broker non aveva versato la somma alla compagnia rifilando, alla vittima, un foglio di carta senza alcun valore. Per lo sfortunato tunisino, quindi, è scattata una multa salata oltre al sequestro del mezzo pesante che è potuto ripartire solamente quando è stata attivata una nuova polizza assicurativa. Quello di lunedì è già il secondo caso scoperto dalla polizia Stradale di Rimini che, già giovedì scorso, aveva fermato un altro camionista. Questa volta, oltretutto, è finito nei guai anche il guidatore in quanto è emerso che non aveva rispettato i tempi di guida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffato dal broker assicurativo, camionista si vede sequestrare il Tir

RiminiToday è in caricamento