Non pagano la giornata al mare e prendono a botte il bagnino

Giornata di mare a scrocco per due turisti russi di 34 e 42 anni. Gli stranieri, dopo esser stati ospiti del bagno 81, si sono rifiutati di pagare il bagnino, dando vita ad una discussione si è trasformata in aggressione

Giornata di mare a scrocco per due turisti russi di 34 e 42 anni. Gli stranieri, dopo esser stati ospiti del bagno 81, si sono rifiutati di pagare il bagnino, dando vita ad una discussione si è trasformata in aggressione. Il fatto è avvenuto martedì pomeriggio intorno alle 18. I due russi come se nulla fosse sono tornati in albergo, davanti alo stabilimento balneare, ricevendo poco dopo la visita della Polizia, il cui intervento è stato richiesto dal bagnino.

LA DENUNCIA - I turisti hanno cercato di difendersi, spiegando di aver agito per respingere gli attacchi del proprietario dello stabilimento balneare. I due russi sono stati denunciati con l’accusa di lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento