Ubriaco fradicio, prima picchia la fidanzata in un bar e poi aggredisce i poliziotti

Parapiglia in un locale sul lungomare di Rimini a causa di un acceso litigio tra una coppia di fidanzati

Prima ha picchiato la fidanzata e, quando questa ha chiesto aiuto facendo intervenire una pattuglia della polizia di Stato, il giovane ha pestato anche gli agenti intervenuti per soccorrere la vittima. Il parapiglia è andato in scena nella serata di giovedì, verso le 21, in un bar sul lungomare di Rimini. La ragazza, dopo aver ricevuto le percosse, ha chiamato il 113 facendo accorrere la Volante e, al loro arrivo, gli agenti si sono trovati davanti un 34enne che, come se niente fosse, stava bevendo un superalcolico al bancone del bar nonostante fosse già palesemente ubriaco. Nonostante la presenza dei poliziotti, il giovane ha proseguito a insultare pesantemente la sua ragazza, ancora spaventata per le botte, e a cercare di avvicinarsi a lei con fare minaccioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione in stallo con il 34enne che, sempre più ubriaco, ha più volte minacciato gli agenti perchè 'non aveva paura di loro'. Sul posto sono arrivati i rinforzi, il giovane ha quindi cercato di allontanarsi dal bar ma, bloccato dagli agenti, ha iniziato a dare in escandescenza colpendo, con calci e pugni, le divise. Ammanettato e portato in Questura, dopo una notte in camera di sicurezza il 34enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato processato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e minacce ed è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento