rotate-mobile
Cronaca

A 105 anni riprende a camminare dopo brutta frattura al femore

A 105 anni, dopo una brutta frattura al femore, ha ripreso a camminare. E' il caso di una signora riminese che, nelle scorse settimana era incappata in una caduta in casa

A 105 anni, dopo una brutta frattura al femore, ha ripreso a camminare. E' il caso di una signora riminese che, nelle scorse settimane, a causa di una caduta in casa, si è procurata una frattura al femore sinistro. Subito soccorsa la signora è stata trasportata all'Ospedale “Infermi” di Rimini ed è stata ricoverata. In seguito i chirurghi ortopedici dell'Unità Operativa di “Ortopedia”, guidata dal dottor Giannicola Lucidi, hanno effettuato un consulto.

Il confronto è avvenuto con i medici della Geriatria e dell'Anestesia – Rianimazione. Sulla scorta di un'attenta valutazione hanno deciso che, nonostante l'età della paziente, l'intervento era appropriato. La signora è dunque entrata in sala operatoria. L'intervento, condotto dal dottor Lucidi, è durato una quarantina di minuti, e ha contemplato la collocazione di una protesi al femore. Il decorso post-operatorio è stato favorevole e già nel fine settimana successivo la paziente ha potuto scendere dal letto e muovere i primi passi.

Attualmente la paziente è stata dimessa e rientrata al proprio domicilio, a Rimini, dove vive con la figlia. “La qualità della vita di questa paziente, e anche dei suoi famigliari, grazie a questo intervento migliora in maniera decisiva – spiega il dottor Giannicola Lucidi –. Un risultato positivo come questo è raggiungibile grazie alla stretta collaborazione tra gli ortopedici, gli anestesisti, i geriatri ed a posteriori, per una ripresa il più possibile completa, dei fisiatri. In caso come questo è molto importante valutare a priori, l'appropriatezza dell'intervento”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 105 anni riprende a camminare dopo brutta frattura al femore

RiminiToday è in caricamento