Cronaca

Urla per un'ora dalla finestra e poi colpisce in testa il vicino di casa con dei limoni

Sul posto è intervenuta la polizia e l'uomo è stato denunciato per lancio di oggetti pericolosi

Ha iniziato a urlare alla finestra frasi sconnesse, senza mai fermarsi, per un'ora. Venerdì, intorno alle 13, in via Del Lupo, a Rimini, un 69enne riminese ha dato in escandescenza facendo accorrere alla finestra i vicini che cercavano di calmarlo, esasperati da quelle grida. 

I residenti hanno provato a dirgli di smettere di gridare, ma per tutta risposta l'uomo si è accanito contro un vicino in particolare, urlando il suo nome, tanto che il malcapitato si è affacciato a sua volta alla finestra per capire cosa stesse accadendo e per calmarlo. Il 69enne appena lo ha visto ha iniziato a lanciargli contro dei limoni, riuscendo anche a colpirlo diverse volte alla testa, ma non solo.

Con l'aggravarsi della situazione i vicini hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine, sul posto è intervenuta la polizia che ha riportato alla calma il 69enne, oltre a denunciarlo per lancio pericoloso di oggetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla per un'ora dalla finestra e poi colpisce in testa il vicino di casa con dei limoni

RiminiToday è in caricamento