In vacanza con gli amici a quattrozampe: da problema a business

Al Sia Guest, Salone Internazionale dell'Ospitalità, due seminari per venire incontro ai 25 milioni di italiani che vivono con un animale da compagnia

 Gli animali in vacanza possono essere un problema? Al Sia Guest – Salone Internazionale dell’Ospitalità due seminari - In viaggio con Fido (13 ottobre) e Quando l’ospite fa Bau (14 ottobre) - offriranno la possibilità di capire come trasformarlo invece in una opportunità di business. A parlarne sarà Paolo Santini, fondatore di PetPRO, società nata nel 2011 per offrire servizi professionali di pet care e che oggi ha ampliato il proprio raggio di azione al mondo b2b. Insieme a lui Paolo Torno, educatore cinofilo, responsabile clienti di PetPRo e LaGiega, il cane bassotto nato nel 2009 a San Marino divenuto cane tutor: “gestisce” infatti un campo cinofilo con centinaia di affiliati ed è diventata star incontrastata degli eventi di educazione cinofila organizzati da PetPRO nei principali pet shop d’Italia.

A TTG Incontri verrà invece presentato il progetto PetsOntheGo, una soluzione in outsourcing per strutture ricettive che vogliano offrire servizi adeguati alla clientela con cani o gatti al seguito e poter quindi entrare nel novero degli Hotel Pet Welcoming. Le soluzioni proposte, che includono formazione del personale, attrezzature, layout degli spazi comuni, hanno l’obiettivo di permettere la convivenza, nella stessa struttura ricettiva, di clienti con animali al seguito con la normale clientela. Verrà inoltre presentato il progetto di un nuovo portale web che ospiterà le strutture certificate come Pet Welcoming, prevedendo anche la figura di un personal travel manager. Alcune strutture alberghiere della Riviera Adriatica si sono già affidate all’esperienza di PetPRO, come gli hotel Carducci e Eden di Cattolica, oltre all’AC Marriot di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono 25 milioni gli italiani che vivono con un animale da compagnia, il 60% delle famiglie possiede un cane o un gatto. Il giro d’affari solo per l’alimentazione di questi ultimi è arrivato a sfiorare i due miliardi di euro in Italia. Le ricerche ci dicono che il 65,2% dei pet owner (17 milioni d’italiani) desidera una maggiore accoglienza in hotel e nelle località di vacanza. Il 28% sceglie la destinazione della vacanza in base alla possibilità di portare il proprio pet e il 53% dei pet owner (14 milioni d’italiani) cambia destinazione pur di non dover lasciare a casa l’amico peloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento