rotate-mobile
Cronaca

Vaccini, multe in arrivo per i no vax e pronte altre dieci denunce

L'assessore Morolli: "Stiamo terminando le ultime verifiche e nei prossimi giorni saranno inviate in Procura le nuove segnalazioni"

Le denunce per le famiglie no vax salgono a quota venti. Dopo le prime segnalazioni in Procura, il Comune ne ha pronte altre dieci che invierà a giorni. "Stiamo terminando le ultime veriche - spiega l'assessore Mattia Morolli - dobbiamo essere certi che non ci siamo bimbi non vaccinati per gravi motivi di salute". Intanto, sono stati predisposti i verbali e sono iniziati i controlli da parte dell'assesorato alla Scuola per verificare assenze e presenze degli alunni e individuare chi viola l'ordinanza comunale del 24 aprile. A essere coinvolti sarebbero potenzialmente 1700 alunni di scuole comunali e 2.350 di private e statali. A partire da lunedì prossimo le famiglie non in regola si vedranno recapitare a casa dai vigili una sfilza di multe: 50 euro per ogni giorno di frequenza non in regola.

Multe ai no vax: "l'ordinanza di Gnassi è vergognosa"

L'ordinanza è del 24 aprile e, considerando i festivi, i giorni sarebbero cinque, quindi la cifra ammonterebbe a 250 euro. Il pagamento dovrà essere versato entro sessanta giorni dalla notifica a casa, è in misura ridotta ed è il doppio del minimo della sanzione prevista. La famiglia, entro trenta giorni, può chiedere di essere sentita o presentare scritti difensivi. Invece, in caso non faccia nulla, il Comune invierà il verbale all'Autorità amministrativa per i provvedimenti che ne conseguiranno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, multe in arrivo per i no vax e pronte altre dieci denunce

RiminiToday è in caricamento