Guerra ai no vax, Burioni: "Le sanzioni severe hanno piegato l'ignoranza e l'egoismo dei genitori"

"Speriamo che lo svuotamento dei portafogli, dovuto anche alle spese legali per ricorsi fallimentari, induca le famiglie a scelte più sagge"

Anche in Rete continua la battaglia sui vaccini. E il medico riminese Roberto Burioni, finito spesso nel mirino dei no vax, torna alla carica per sostenere il sindaco di Rimini sulla scelta delle multe ai genitori che non adempiono agli iter vaccinali obbligatori per i bambini che frequentano asili e scuole. Il dottore, alcuni giorni fa, ha infatti scritto un nuovo post sulla sua pagina Facebook dove è seguitissimo. "La coraggiosa ordinanza del sindaco di Rimini sta avendo successo. Un terzo dei bambini non vaccinati è stato infine vaccinato. Le sanzioni severe hanno piegato pure l'ignoranza e l'egoismo dei genitori, che presto si renderanno conto di avere fatto la cosa più giusta per i loro figli, che cresceranno sani e protetti.

Certo, rimangono gli altri due terzi. Speriamo che da un lato la ragione, dall'altro lo svuotamento del portafoglio, operato non solo dalle multe, ma anche dai loro avvocati che giustamente e provvidamente li dissanguano a suon di spese legali dovute per fallimentari ricorsi, li inducano a scelte più sagge".

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento