Cronaca

La vendetta dell'ex fidanzato si trasforma in un falso profilo hard su Facebook

Finita la relazione, il ragazzo ha iniziato a postare foto osè della giovane riminese ancora minorenne

Una relazione, iniziata quando lei aveva appena 13 anni e lui 21, si è trasformata in un incubo per la giovanissima riminese che si è vista postare su Facebook delle sue foto osè. La storia d'amore tra i due giovani è durata circa 3 anni al termine della quale lui, residente in Emilia, non ha accettato di venire scaricato dalla fidanzatina ed è così scattata la vendetta del ragazzo. Ed è così che, dopo aver creato un falso profilo sul noto social network con nome e cognome della minorenne, inizia a riempire la pagina web di foto compromettenti che si erano scattati durante la loro relazione. Immagini che vanno anche oltre l'esplicito, e che non lasciano nulla alla fantasia, con l'obietivo di far passare l'ex fidanzatina "per una facile". Come era ovvio immaginare, si scatena il tam tam sul web e, il profilo Facebook, viene scoperto dalla vittima la quale, accompagnata dalla madre, si è recata dalle forze dell'ordine per presentare denuncia. Le indagini hanno così permesso di risalire al ragazzo il quale, oltre alla diffamazione, è accusato anche di atti sessuali su una minorenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vendetta dell'ex fidanzato si trasforma in un falso profilo hard su Facebook

RiminiToday è in caricamento