Venditori abusivi aggressivi, la Municipale chiede rinforzi ai carabinieri

Momenti di tensione tra le forze dell'ordine e i vu vumprà a Bellariva. All'arrivo dei militari dell'Arma si è scatenato il fuggi fuggi generale

Pomeriggio di tensione sulla spiaggia di Bellariva con il personale della polizia Muncipale che, in servizio per contrastare l'abusivismo commerciale sulla battigia, si è trovato davanti dei vu cumprà particolarmente aggressivi. Vista la situazione oramai già surriscaldata, ai vigili urbani non è restato altro da fare che chiedere rinforzi ai carabinieri e, verso le 17.15 di domenica, i militari dell'Arma sono arrivati nella zona degli stabilimenti balneari 112 e 113. Alla vista delle divise però, i venditori abusivi hanno ritenuto più opportuno impegnarsi in una ritirata strategica facendo scattare il fuggi fuggi generale per far perdere le loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento