menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Individuati gli autori della violenta rissa di via Lamarmora: sei stranieri denunciati

Indagati per rissa aggravata 4 romeni e 2 albanesi. Il tafferuglio era scoppiato lo scorso 5 ottobre verso le 3.30 davanti a una discoteca di Viserba e, a terra sanguinanti, erano rimasti 3 romeni poi soccorsi dall'ambulanza del 118

Nella mattinata di martedì i carabinieri hanno individuato e denunciato gli autori della violenta scazzottata scoppiata, all'alba del 5 ottobre, fuori da una discoteca di via Lamarmora a Viserba. A finire deferiti per rissa aggravata sono stati 4 romeni e 2 albanesi che, verso le 3.30, si erano affrontati davanti al locale dandosele di santa ragione e utilizzando anche bottiglie e cocci di vetro. In quella occasione, i carabinieri intervenuti per sedare la rissa erano riusciti ad indentificare solamente tre romeni, rimasti a terra e feriti tanto da dover ricorrere alle cure del 118 e poi dimessi dal pronto soccorso con prognosi che andavano dai 5 ai 15 giorni. Dallo sviluppo delle indagini e dalla raccolta di alcune testimonianze è emerso che tra i due gruppi di stranieri era nato un alterco, culminato con la violenta rissa a bottigliate, a causa delle insistenti attenzioni, da parte di uno dei giovani, a una ragazza all’interno del locale da ballo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento