rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Rimini Yacht, Giulio Lolli è libero in Libia

Giulio Lolli è libero a Tripoli. Lo ha reso noto l'Interpol. Ora si attende il pronunciamento della Suprema Corte libica sulla sua opposizione all'estradizione

Giulio Lolli è libero a Tripoli. Lo ha reso noto l’Interpol. L’ex presidente della Rimini Yacht, l’azienda coinvolta in una maxi truffa centrata sulla vendita a più clienti delle stesse barche di lusso, arrestato nel gennaio del 2011 dopo otto mesi di latitanza, dopo esser uscito dal carcere avrebbe preso parte alla rivolta al fianco dei ribelli contro il regime di Muammar Gheddafi. Ora si attende il pronunciamento della Suprema Corte libica sulla sua opposizione all'estradizione.

Lolli in Libia è difeso da un avvocato libico, che si sarebbe occupato del suo ritorno in libertà, avvenuta grazie ad una procedura simile alla cauzione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini Yacht, Giulio Lolli è libero in Libia

RiminiToday è in caricamento