menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza tra donne in via Giovanni XXIII, 26enne si becca una bottigliata in testa

La donna, una 33enne di nazionalità bulgara, è stata rintracciata poco dopo davanti alla stazione di Rimini. La ragazza colpita ha annunciato che presenterà una querela contro la donna

Continuano i controlli della Polizia Municipale di Rimini a tutela della sicurezza delle strade e del territorio. Venerdì mattina gli agenti del reparto mobile durante il servizio di polizia stradale hanno denunciato due italiani per guida senza patente (uno dei due aveva la patente revocata). Entrambi sono stati sorpresi alla guida di ciclomotori sprovvisti di assicurazione che sono stati posti sotto sequestro.

Nella serata invece il personale del Reparto mobile ha soccorso, in via Giovanni XXIII, una ragazza di 26 anni che presentava un evidente ematoma sulla fronte. La ragazza ha raccontato agli agenti di essere stata colpita da un'altra donna che, a sua detta per futili motivi, le avrebbe rotto una bottiglia in testa. La donna, una 33enne di nazionalità bulgara, è stata rintracciata poco dopo davanti alla stazione di Rimini. La ragazza colpita ha annunciato che presenterà una querela contro la donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento