Denuncia la scomparsa della nipote, trovata a prostituirsi a Rimini

Due prostitute romene denunciate nella nottata tra domenica e lunedì dai Carabinieri di Miramare. Le due si trovavano sul marciapiede di via Regina Elena

Due prostitute romene denunciate nella nottata tra domenica e lunedì dai Carabinieri di Miramare. Le due si trovavano sul marciapiede di via Regina Elena. Una è è risultata colpita dal foglio di via obbligatorio, mentre la seconda da un provvedimento di rintraccio perché persona segnalata come scomparsa. Le due sono state anche denunciate per la violazione dell’ordinanza comunale di contrasto alla prostituzione in strada.

Per quanto attiene alla donna segnalata scomparsa a seguito di una denuncia presentata da una zia residente a Miliano, la stessa, maggiorenne ha riferito che non voleva in alcun modo avere rapporti con la sorella della madre e non desiderava farle sapere dove si trovava.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento