rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Rinaldis (Aia): "Ben venga il passaporto vaccinale ma allo stato attuale sarebbe discriminante"

Difficilmente entro l'estate ci saranno alte percentuali di vaccinati, il presidente degli albergatori riminesi: "Lo scorso anno senza questo sistema abbiamo comunque lavorato due mesi a pieno regime"

E' favorevole al passaporto vaccinale il presidente degli albergatori riminesi Patrizia Rinaldis a patto, però, che arrivino direttive certe perchè "quello che più ci danneggia e questo immobilismo che porta all'incertezza". La possibilità ventilata da più parti di poter consentire gli spostamenti ai soli turisti che abbiano la copertura del vaccino anti-covid però è, per la Rinaldis, "uno strumento discriminante in quanto, al ritmo attuale, in Italia difficilmente arriveremo a numeri alti prima dell'estate e sarebbe ingiusto bloccare i vacanzieri a prescindere. Quella del passaporto ritengo sia una soluzione adatta più a livello europeo perchè potrebbe far spostare, in sicurezza, turisti che dagli altri Paesi possano raggiungere il nostro". A pesare, tuttavia, resta sempre l'immobilismo: "Quello che è importante - ribadisce il presidente degli albergatori riminesi - è prendere una decisione perchè altri Stati, a differenza dell'Italia, si stanno già muovendo con le zone covid-free per attirare potenziali vacanzieri. La stagione estiva sta partendo e noi dobbiamo sbrigarci per non rimanere indietro rispetto a realtà come Grecia e Spagna: stare fermi è peggio. La scorsa estate, senza avere un vaccino e con molte restrizioni, gli albergatori di Rimini hanno lavorato a pieno regime per due mesi. Per il 2021 le cose potrebbero andare meglio se, appunto, venissero fissate delle regole che a priori possano permettere ai turisti di fare le ferie in sicurezza anche se ancora non hanno il passaporto vaccinale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinaldis (Aia): "Ben venga il passaporto vaccinale ma allo stato attuale sarebbe discriminante"

RiminiToday è in caricamento