Rintraccia sul web il venditore truffaldino e innesca una zuffa in strada

Dopo aver comprato un cellulare taroccato pretende indietro i soldi, intervenuta la polizia di Stato per dividere i contendenti

E' stato necessario l'intervento di una Volante della polizia di Stato per dividere i due contandenti che, in strada, avevano innescato una feroce lite. Il parapiglia si è scatenato verso le 15.45 in via Macanno e, dopo aver riportato la calma, gli agenti sono riusciti a risalire a quanto accaduto. La vittima, secondo quanto emerso, lo scorso 12 ottobre aveva comperato su internet un cellulare di una nota marca. Il telefonino, venduto a 350 euro, era spacciato come nuovo e ancora inscatolato e, il prezzo conveniente, aveva attirato il compratore. Dopo aver risposto all'annuncio, la vittima e il venditore si erano incontrati per concludere l'affare e, una volta ricevuto il denaro, il truffatore aveva consegnato anche la fattura di un centro commerciale della zona a garanzia che lo smartphone fosse nuovo di zecca. Tornato a casa, però, il compratore si era accorto che, in realtà, si trattava di un telefonino taroccato e tutti i suoi sforzi per contattare il venditore si erano rivelati vani.

E' stato a questo punto che la vittima, trasformatosi in investigatore, aveva setacciato il web alla ricerca di annunci simile e, dopo averne trovato uno uguale, si è rivolto a un'amica affinchè portasse avanti la trattativa. La ragazza ha quindi contattato il venditore e, mercoledì pomeriggio, si è fatta dare l'appuntamento in via Macanno. Al posto della donna, però, si è presentato il truffato che ha innescato l'accesa discussione facendo così intervenire la polizia. Messo di fronte all'evidenza il malvivente, poi identificato come un napoletano 39enne residente a Cattolica, ha spontaneamente consegnato alle divise una confezione integra contenente un cellulare accompagnato da una fattura con lo stesso marchio, oggetti identici a quelli acquistati in precedenza dalla vittima. Il partenopeo, portato in Questura, è stato poi denunciato per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento