Rinviata a giudizio la maestra accusata di maltrattamenti nei confronti dei piccoli

Il Comune di Rimini responsabile civile per le percosse subìte dagli alunni, sono 19 le parti civili

E' stata rinviata a giudizio, e comparirà davanti al giudice monocratico il prossimo 25 ottobre, Loredana Pacassoni la maestra dell'asilo "Il Delfino" accusata di maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni. Arrestata nell'aprile del 2016 l'insegnante, difesa dagli avvocati Moreno Maresi e Mattia Lancini, finì poi ai domiciliari in seguito alla segnalazione dei suoi comportamenti ritenuti aggressivi verso i piccoli fatta da una collega. Allo stesso tempo il gip, Vinicio Cantarini, ha disposto la citazione del Comune di Rimini quale responsabile civile in quanto datore di lavoro dell'insegnante. Sono state accolte anche 19 parti civili, i genitori dei bambini che sarebbero stati maltrattati dalla Pacassoni. 

Il video dei maltrattamenti

Il suo caso fece scalpore perché la donna era già indagata in un procedimento penale per abuso dei mezzi di correzione, a seguito di una denuncia del 2010 quando lavorava nell’asilo “La Vela”. Sospesa per dieci giorni e reimpiegata per breve periodo nei musei comunali, era stata reintegrata a scuola. Nonostante le registrazioni audiovisive sembrassero non lasciare dubbi, il 7 giugno 2016 il Tribunale del Riesame revocò la misura cautelare considerando che i comportamenti non fossero tali da “turbare la serenità dell’ambiente”. La Cassazione annullò poi il provvedimento ma la donna rimase in libertà. Nella richiesta di rinvio a giudizio, 24 episodi contestati: schiaffi, percosse, bambini sollevati di peso e spinti e “un continuo stato di soggezione e paura”.

Orrore all'asilo "Il Delfino"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento