Rinvio a giudizio e Corte d'Assise per il killer di Rio Agina

Il camionista albanese Paoulin Nikaj dovrà rispondere di omicidio aggravato davanti ai giudici popolari. I legali puntano sull’attenuante del codice d’onore Kanun

Rinviato a giudizio, davanti alla Corte d'Assise, Paoulin Nikaj, il camionista albanese 34enne, autore dell'omicidio del connazionale 23enne Nimet Zyberi avvenuto, lo scorso 17 marzo nel parcheggio della Conad "Rio Agina" di Misano. Nikaj, finito in carcere dopo una latitanza all'estero favorita da alcuni parenti, è accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dalla presenza della moglie incinta e dei figli minori della vittima e dai futili motivi. Difeso dagli avvocati Cesare e Roberto Brancaleoni, l'albanese è reo confesso per quell'uccisione eseguita nel parcheggio con 7 colpi di pistola. La linea difensiva, con tutta probabilità, sarà quella di convincere i giudici a riconoscere all’imputato tutte le attenuanti possibili, tra queste anche il codice d’onore Kanun in vigore nella regione di provenienza dei protagonisti che impone l’uso della violenza come reazione, rispetto alle quattro aggravanti a lui contestate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento