rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Centro

Rione Clodio esausto: "Siamo l’unica città che utilizza il corso principale come una circonvallazione"

Il comitato residenti Rione Clodio: "I Tir continuano a tentare di entrare in via Ducale essendo il naturale percorso che compiono i mezzi che provengono da una circonvallazione"

Prosegue il disappunto dei residenti del Rione Clodio per i problemi legati alla viabilità. Durante gli scorsi giorni si sono nuovamente registrati incidenti, lieve entità, e mezzi pesanti rimasti intrappolati tra le strette vie. Una situazione che genera traffico non tollerabile, per la nota posizione del comitato residenti: “Sindaco Jamil Sadegholvaad guardi con le sue scelte di viabilità come ha ridotto il Rione Clodio del Centro storico – scrive il comitato -. Probabilmente siamo l’unica città d’Italia che utilizza il corso principale come una circonvallazione. Scelta indecente per una città che aspirava a diventare Capitale della Cultura 2026. I Tir continuano a tentare di entrare in via Ducale essendo il naturale percorso che compiono i mezzi che provengono da una circonvallazione”.

“In aggiunta a questo guardi quanti furgoni diesel, anche di grosse dimensioni, transitano provocando inquinamento altissimo da polvere sottili – prosegue il comitato nella sua nota -. Nel punto dove si è bloccato il Tir l’aria è irrespirabile per tutte le ore del giorno poiché i mezzi si incrociano con il flusso di persone o bici che si recano verso il ponte o verso il centro, costringendo i mezzi a fermarsi a lungo prima di riprendere la marcia. Ogni giorno il rischio che si verifichino potenziali incidenti è molto alto ed è proprio per queste ragioni che siete costretti a presidiare il luogo con la Polizia locale. Non ritiene sia ora di trovare una soluzione a questo delirio di viabilità? Infine, guardi come è ridotta piazzetta Ducale che nonostante il divieto di fermata è diventata un parcheggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rione Clodio esausto: "Siamo l’unica città che utilizza il corso principale come una circonvallazione"

RiminiToday è in caricamento