Ripascimento sulla spiaggia di Riccione dopo le mareggiate

“L’operazione di messa in sicurezza - commenta l’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi - è stata svolta celermente e in maniera che le attività non subissero alcun disagio"

Sono state eseguiti nella notte, tra giovedì e venerdì, gli interventi di ripascimento in alcuni tratti di arenile erosi durante gli ultimi eventi atmosferici. Per far fronte alle necessità di messa in sicurezza della balneazione, in corrispondenza di alcuni punti dei fondali e per poter riprofilare il litorale, sono state necessari circa 500 metri cubi di sabbia di ottima qualità. “L’operazione di messa in sicurezza - commenta l’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi - è stata svolta celermente e in maniera accurata in orario notturno per far si che le attività non subissero alcun disagio dall’intervento. Ringrazio per la disponibilità gli operatori di spiaggia coinvolti dall’operazione. Questa mattina i bagnanti hanno potuto regolarmente godere della spiaggia così come i bagnini, in vista del fine settimana, potranno presentare l’arenile in tutta sicurezza.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

Torna su
RiminiToday è in caricamento