rotate-mobile
Cronaca Cattolica / vicolo dei forni

Riqualificazione del borgo antico di Cattolica, modifiche alla viabilità

Mezzi ed uomini al lavoro in Vicolo dei Forni per il rifacimento dei sottoservizi. L’Assessore ai lavori pubblici Enrico Ugolini: “Importante recupero dal valore storico e culturale”

Prosegue a Cattolica la riqualificazione lungo l’asse dell’antica via Flaminia. Dopo i recenti interventi, è pronto a riaprire al transito veicolare il tratto della via Pascoli compreso tra le vie Libertà e Saffi. Nella mattinata del prossimo giovedì 17 marzo, infatti, si procederà proprio alla riasfaltatura dell’incrocio Pascoli/Libertà. Per tale operazione è prevista l’interdizione al traffico per il tempo necessario al rifacimento del tappetino di usura. Appositi cartelli indicheranno percorsi alternativi per i veicoli. I disagi, comunque, si annunciano contenuti poiché l’operazione di riasfaltatura dell’incrocio dovrebbe concludersi nell’arco di qualche ora. La definitiva apertura del tratto da via Libertà e via Saffi è previsto per lunedì 28 marzo.

Il secondo stralcio dei lavori proseguirà con la cantierizzazione e chiusura della via Cattaneo andando a completare l’intervento nel tratto fra la via Bastioni e l’innesto alla rotonda di Piazza Vincenzo Filippini. In continuità con la riqualificazione, anche per la via Cattaneo è previsto il rifacimento in pietra arenaria dei marciapiedi e della stessa Piazza Filippini. Nella parte centrale della strada, invece, si realizzerà il corsello carrabile in calcestruzzo drenante color mattone. Il completamento del cantiere, che prevede all’incirca un mese di lavoro, darà uniformità all’intervento di restyling dell’intera antica via Flaminia, effettuato in accordo quadro, per un costo complessivo di circa 590mila euro.

Intanto, mezzi ed uomini, sono al lavoro in questi giorni per il rifacimento dei sottoservizi, da parte di Hera ed Adriagas (linea fognaria e rete del gas), nel Vicolo dei Forni che verrà anch’esso pavimentato in pietra arenaria, compresa la scalinata che sfocia in via Mazzini.

“Nelle prossime settimane – dichiara l’Assessore ai lavori pubblici Enrico Ugolini – si consegnerà alla città il totale recupero di questa arteria che ha segnato la nascita e lo sviluppo della città, sito romano identificato come luogo di accoglienza e sosta per viaggiatori. Diamo così continuità al progetto ed andremo ad ultimare una riqualificazione che, per la nostra comunità, ha innanzitutto un importante valore culturale. Una operazione che per l’Amministrazione si inserisce in una più ampia visione di città all’interno della quale valorizzare al meglio il nucleo storico cittadino, le vie Cattaneo e Pascoli, e quindi i siti culturali del Museo della Regina e della Galleria Santa Croce che sorgono lungo quest’asse”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione del borgo antico di Cattolica, modifiche alla viabilità

RiminiToday è in caricamento