San Giuliano riqualifica il suo lungomare: nasce anche una pista ciclabile

L’esecuzione dell’intervento, dal costo di 160.000 euro, è stato affidato ad Anthea, società in house del Comune di Rimini

Un importante progetto di riqualificazione del Lungomare di San Giuliano mare è stato approvato nell’ultima seduta della Giunta comunale. Un progetto che risponde all’obiettivo di mettere in campo azioni per il risanamento della qualità dell’aria e la riqualificazione urbana della città, considerando strategico lo sviluppo di un nuovo modello di pianificazione della mobilità sostenibile dando un impulso sempre maggiore alle iniziative finalizzate a limitare l’uso dell’auto e a incentivare l’uso di mezzi alternativi, specie quelli privi di impatto ambientale.

La riqualificazione funzionale del Lungomare di San Giuliano a mare diventa così strategicamente importante in quanto rappresenta uno dei tasselli che operano una ricucitura del Lungomare di Rimini all’insegna della mobilità sostenibile. Infatti, il percorso ciclabile e pedonale approvato, dal Porto canale (traghetto) al Deviatore del fiume Marecchia, consentirà la continuità tra la pista ciclabile realizzata di recente su tutto il Lungomare Sud (da Riccione a Piazzale Boscovich) con il Lungomare Nord.

Il progetto prevede infatti la rifunzionalizzazione dell’area antistante il traghetto oltre ad una riqualificazione tendente alla valorizzazione della componente identitaria del luogo legato alla marineria. Nel tratto di via Ortigara, dal passo carraio del cantiere di rimessaggio “Rimini Service”di ritorno fino all’intersezione con via Lucio Lando, è prevista sul lato mare una pista ciclabile bidirezionale su marciapiede rialzato, mentre l’intersezione tra via Ortigara e via Lucio Lando sarà regolamentata a rotatoria con percorso ciclabile protetto per il collegamento con il marciapiede lato mare esistente (dall’ingresso Darsena fino al ristorante Laura). La pista ciclabile proseguirà fino a Piazza della Balena utilizzando l’esistente percorso parallelo a via Ortigara che attualmente è un percorso ciclopedonale promiscuo e sarà regolamentato come pista ciclabile e pedonale, con opportuna segnaletica orizzontale e verticale.

In particolare il progetto realizzato dai tecnici comunali del gruppo di progettazione “Qualità urbana”, prevede nell’area antistante il traghetto fino al passo carraio del cantiere di rimessaggio “Rimini Service” la realizzazione di una nuova pavimentazione stradale in conglomerato bituminoso di colorazione “rosso porfido”, delimitata da paletti dissuasori al fine di impedire l’accesso ai veicoli a motore accetto autorizzati. La pista ciclabile bidirezionale su marciapiede rialzato, prevista dal passo carraio del cantiere di rimessaggio “Rimini Service” fino al marciapiede di fronte all’ingresso Darsena, verrà realizzata previa demolizione dei 128 metri di aiuola lato mare che delimita il confine tra la strada e la Darsena. Le corsie ciclabili saranno separate da riga discontinua e simbologia adeguata ed è previsto lo spostamento verso la recinzione della pubblica illuminazione e delle caditoie esistenti.

Su tutta l’area dell’intersezione tra via Ortigara e via Lucio Lando verrà effettuata la rimozione del vecchio conglomerato bituminoso e la successiva posa di un nuovo strato di usura, per poi procedere alla realizzazione della nuova rotatoria la cui corona centrale sarà realizzata con elementi prefabbricati speciali decorata al suo interno dal disegno “la rosa dei venti”. Previsto anche lo spostamento della pubblica illuminazione e la rimozione e successiva realizzazione delle caditoie, nonché la realizzazione di tre attraversamenti pedonali ed uno ciclabile e pedonale rialzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda la pista ciclabile spiaggia (dal Ristorante Laura a piazza della Balena), il primo tratto di pista ciclabile che congiunge il marciapiede esistente in porfido di via Ortigara con il percorso ciclabile esistente sulla spiaggia verrà pavimentato con betonella dello stessa tipologia, formato e colore di quella esistente nel percorso ciclabile in spiaggia, mentre il percorso esistente parallelo a via Ortigara,  che attualmente è pavimentato parte in betonella e parte in doghe in legno montate su magatelli, verrà ristrutturato eliminando gli avvallamenti oggi esistenti. L’esecuzione dell’intervento, dal costo di 160.000 euro, è stato affidato ad Anthea, società in house del Comune di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento