menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta dal web

foto tratta dal web

Rischia la denuncia per pochi centesimi: tutta colpa del raffreddore

Un po' di raffreddore poteva costare una denuncia ad un uomo che, nel primo pomeriggio di giovedì, aveva fatto scattare il sistema antitaccheggio del Conad di via Vespucci.

Un po' di raffreddore poteva costare una denuncia ad un uomo che, nel primo pomeriggio di giovedì, aveva fatto scattare il sistema antitaccheggio del Conad di via Vespucci. Subito sono intervenuti i Carabinieri che hanno iniziato a perquisire l'uomo. A quel punto la sorpresa: l'uomo aveva deciso di sfidare il sistema antifurto per portare via un misero pacchetto di fazzoletti di carta del valore di pochi centesimi. I militari, d'accordo con gli esercenti, hanno così deciso di non procedere alla denuncia vista la lieve entità del danno, che comunque è stato risarcito.


RUBA COSMETICI - Poco prima, alle 12.45 circa, i Carabinieri erano intervenuti presso la profumeria Queen sul Corso d’Augusto dove una donna aveva rubato prodotti cosmetici. I militari giunti sul posto hanno fermato la donna e hanno contattato il direttore. Sul posto è giunta anche la figlia della donna che provvedeva a saldare quanto rubato dalla madre, una crema dal valore di 11 euro. Anche qui, nessuna denuncia a carico della signora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento