Rischio sismico, Cattolica mappa e analizza solai e controsoffitti delle scuole

Gli uffici di Palazzo Mancini avranno a disposizione 24 mila euro per le verifiche negli istituti della Regina

Il Comune di Cattolica, come pubblicato nel Decreto direttoriale n. 2 del 2020 del Miur, è risultato aggiudicatario di fondi finalizzati a studi specifici su solai e controsoffitti delle strutture scolastiche. L'Amministrazione Comunale nel mese di novembre aderì, infatti, ad un bando del Ministero candidando tutti i plessi scolastici ed è rientrata nella graduatoria resa nota nei giorni scorsi. Gli uffici di Palazzo Mancini avranno a disposizione 24 mila euro per verifiche alle scuole primarie “Repubblica” di via Della Resistenza e “Carpignola” di via Primule, alla secondaria di primo grado “Emilio Filippini” di via Del Partigiano ed alla scuola per l'infanzia “Centro” di via Corridoni.

Queste indagini si aggiungono alle recenti verifiche sismiche e statiche, di carattere prettamente strutturale che hanno interessato travi e pilastri. Adesso solai e controsoffitti saranno oggetto di analisi che, mediante prove tecniche e l’impiego di strumentazione specifica, consentiranno di osservare le caratteristiche e lo “stato di salute” degli stessi e la tenuta degli intonaci, prevenendo fenomeni di cosiddetto “sfondellamento” (distacco di di elementi di laterizio all'intradosso dei solai), rilevando eventuali criticità e consentendo, se necessario, lo studio di eventuali successivi interventi mirati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La nostra Amministrazione – commenta il Sindaco Mariano Gennari – ha una attenzione ed sensibilità massima verso l’edilizia scolastica. Per questo accogliamo con soddisfazione questo stanziamento di fondi da parte del Miur che ci consentirà di conoscere e monitorare la situazione degli edifici. Ci tengo a ringraziare gli uffici comunali che, anche in questo caso, si sono occupati di produrre tutta la documentazione necessaria al reperimento di queste somme”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento