Riscuoteva i soldi per conto dell'azienda, ma li teneva per lui: denunciato

I Carabinieri di Villa Verucchio, a conclusione di indagini di polizia giudiziaria, hanno denunciato in stato di libertà un 49enne di Vibo Valentia con l’accusa di “appropriazione indebita continuata”.

I Carabinieri di Villa Verucchio, a conclusione di indagini di polizia giudiziaria, hanno denunciato in stato di libertà un 49enne di Vibo Valentia con l’accusa di “appropriazione indebita continuata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA VICENDA - Era il settembre scorso quando presso il Comando Stazione Carabinieri di Villa Verucchio si è presentato il legale rappresentante di una ditta per forniture di ufficio e prodotti di cancelleria di Poggio Torriana per rappresentare che, alcuni giorni prima, a seguito di diversi solleciti di pagamento inviati ad aziende e privati per omesso pagamento di merce, era venuto a conoscenza che la clientela avrebbe ottemperato al pagamento versando quanto dovuto ad un agente di commercio di zona della ditta stessa. L’incredulità del malcapitato era dovuta al fatto che da un controllo contabile era risultato, invece, un ammanco di diverse migliaia di euro. Una volta compreso di essere stato vittima di un raggiro, l’uomo si è rivolto quindi ai Carabinieri per denunciare i fatti. Dalle indagini è emerso che il 49enne, in passato agente di commercio della stessa azienda, aveva riscosso per conto della ditta le somme dovute a seguito della fornitura di materiale alla clientela, appropriandosene indebitamente. L’uomo è stato pertanto deferito in stato di libertà per appropriazione indebita continuata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento