menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risse tra minorenni e violenze: sabato impegnativo per i Carabinieri di Riccione

I Carabinieri di Riccione hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei pressi delle principali vie della 'movida',

I Carabinieri di Riccione hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei pressi delle principali vie della 'movida', finalizzato alla verifica del rispetto delle misure di contenimento del covid e al contrasto dei fenomeni di microcriminalità. Nell’ultimo sabato in zona gialla, sono stati numerosi gli interventi che hanno visti impegnati gli uomini dell’Arma per sedare alcune risse tra gruppi di adolescenti ubriachi. 

Un giovane di 17 anni di Misano è stato denunciato per i reati di violenza, oltraggio e resistenza a Pubblico ufficiale nonché di danneggiamento aggravato. Intorno alle 18 i Carabinieri sono intervenuti nei pressi del palacongressi di Riccione, dove era stato segnalato un nutrito gruppo di giovani intento ad infastidire i passanti e irrispettosi delle vigenti normative. I militari hanno perciò proceduto alla identificazione di un gruppo di giovani e del 17enne il quale, dopo essersi rifiutato di fornire le proprie generalità, ha cominciato ad assumere un atteggiamento violento ed oltraggioso nei confronti dei militari, dimenandosi e colpendo con calci l’autovettura militare, provocando lievi danni alla carrozzeria del veicolo e mandando in ospedale due carabinieri.

Nello stesso pomeriggio i carabinieri sono intervenuti in via Catullo dove un giovane modenese, in compagnia della sua ragazza, mentre era a bordo della propria autovettura, fermo in prossimità dell’attraversamento pedonale, era stato accerchiato da un gruppo di giovani nordafricani. Uno di questi, avvicinatosi allo sportello, lo ha colpito con un pugno al volto, provocandogli una vistosa ferita all’arcata sopraccigliare sinistra: per lui 10 giorni di prognosi. I miliari hanno poi rintracciato e fermato l'aggressore, la cui posizione è ora al vaglio degli inquirenti. 

Sanzionato infine in via amministrativa un bar sull'Adriatica per aver proseguito nel servizio di somministrazione alla clientela dopo l’orario consentito. Tre persone sono state sanzionate in via amministrativa per il mancato rispetto delle disposizioni di divieto di assembramento. I militari hanno ora avviato particolari indagini mediante acquisizione dei filmati degli impianti di videosorveglianza di questo centro, finalizzate all’identificazione degli oltre 70 giovani, per la gran parte minorenni, responsabili, nel pomeriggio odierno, di reiterati episodi di rissa e assembramento presso i principali punti di ritrovo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento