rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Segnalato l'investimento di una persona, bloccata la linea ferroviaria adriatica

Treni fermi per 3 ore nell'orario di punta dei pendolari, la circolazione è stata riattivata dopo che non sono stati trovati elementi a supporto della segnalazione

Treni fermi per 3 ore, nella prima mattinata di mercoledì, sulla linea adriatica a causa della segnalazione di un investimento sui binari tra le stazioni di Savignano e Gambettola con gravi ripercussioni sulla circolazione ferroviaria. L'allarme è stato dato verso le 5.30 dal conducente di un treno merci che avrebbe visto un'ombra attraversare i binari e poi sentito un forte rumore. Temendo di aver investito qualcuno, il ferroviere ha bloccato il convoglio e avvisato le forze dell'ordine. Sono così iniziate le ricerche da parte della Polfer lungo la linea ma, dopo 3 ore di risultati vani, l'allarme è rientrato e la circolazione è stata riattivata. I treni a lunga percorrenza hanno registrato ritardi fino a 104 minuti e particolarmente pesante è stata la situazione per i regionali in un orario in cui solitamente vengono utilizzati dai pendolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalato l'investimento di una persona, bloccata la linea ferroviaria adriatica

RiminiToday è in caricamento