Ritrovata la 16enne scomparsa a Riccione: era a Viserba, sta bene

E' stata ritrovata intorno alle 10 di sabato mattina in zona Viserba la studentessa di 16 anni che aveva fatto perdere le proprie tracce a Riccione.

Anche la Municipale era impegnata nelle ricerche

E' stata ritrovata intorno alle 10 di sabato mattina in zona Viserba la studentessa di 16 anni che aveva fatto perdere le proprie tracce a Riccione. A quanto sembra sta bene, ma verrà portata in ospedale per accertamenti. C'è stata molta apprensione per le sorti della ragazzina dopo che la madre, andando a prenderla a scuola dopo le lezioni, ha scoperto che la figlia si era allontanata senza dire niente a nessuno. Secondo quanto emerso, verso le 14 la donna era andata a prendere la 16enne in auto davanti all'istituto alberghiero della Perla Verde, dove la ragazzina frequenta la seconda classe, ma all'uscita la giovane non c'era.

Preoccupata, la signora è entrata nell'istituto dove, amiche e insegnati, le hanno raccontato che la figlia aveva chiesto informazioni per prendere un autobus e andare a Rimini. Un comportamento strano, secondo quanto riferito dalla mamma, dal momento che la giovane non si era mai allontanata senza dire niente a nessuno. Alcune compagne, inoltre, avrebbero confermato di aver visto la loro amica per l'ultima volta mentre si trovava alla fermata della Linea 124. La studentessa 16enne, inoltre, era senza cellulare dal momento che, quella stessa mattina per una piccola punizione, le era stato tolto dalla mamma. Nella tarda serata di venerdì i parenti si sono presentati alle forze dell'ordine per denunciarne la scomparsa. Poi, sabato mattina, il lieto fine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento