rotate-mobile
Cronaca

Ritrovata massacrata di botte sulla spiaggia, 21enne ricoverata in ospedale

Soccorsa da un passante che ha dato l'allarme, la vittima presentava diverse fratture. In corso le indagini per accertare se vi sia stata una violenza sessuale

E' ricoverata all'Infermi di Rimini, dove si trova sotto sedazione, una 21enne di origini straniere ma residente nel riminese ritrovata massacrata di botte sulla spiaggia nella notte tra sabato e domenica. La vittima, intorno alle 4.30, è stata notata da un passante sulla passeggiata all'altezza del Bagno 118 a Rivazzurra. La giovane era sotto choc e presentava evidenti segni di percosse e l'uomo ha chiesto l'intervento del 118 e delle Volanti della Questura. Sulla spiaggia si sono precipitati gli agenti e i sanitari con questi ultimi che, dopo aver soccorso la ferita, l'hanno trasportata d'urgenza in pronto soccorso. Sul posto è intervenuto anche il personale della Squadra Mobile che ha iniziato le indagini per cercare di ricostruire quanto accaduto e, al momento, sono in corso le acquisizioni delle telecamere di videosorveglianza che controllano la zona in cerca di elementi utili. La 21enne, inoltre, a causa del suo stato non sarebbe in grado di rispondere alle domande degli inquirenti ma non è da escludere che oltre alle percosse sia sta anche stuprata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata massacrata di botte sulla spiaggia, 21enne ricoverata in ospedale

RiminiToday è in caricamento