rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Rivenditore di legna e pellet con il "vizietto" della droga: sequestrati 5 chili di "maria"

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Rimini, nell’ambito di specifici servizi finalizzati a frenare lo spaccio di stupefacenti nella riviera romagnola, hanno tratto in arresto un 50enne

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Rimini, nell’ambito di specifici servizi finalizzati a frenare lo spaccio di stupefacenti nella riviera romagnola, hanno tratto in arresto un 50enne, cittadino di origine albanese già noto alle forze dell'ordine. I militari, dando tempestivo riscontro a circostanziata attività info investigativa, hanno proceduto ad un controllo presso una rivendita di legna da ardere e pellet, a Rimini, dove il predetto era intento ad espletare la sua attività lavorativa.

La successiva perquisizione locale e personale consentiva di rinvenire, all’interno di alcuni mobili in legno in disuso, dieci buste in cellophane contenenti complessivamente 5 kg circa di sostanza stupefacente tipo marijuana, mentre sul soggetto è stata rinvenuta la somma contante di 550 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. Nel corso delle operazioni è stata altresì rinvenuta la canna di una carabina calibro 22, illecitamente detenuta, risultata peraltro oggetto di furto nella Repubblica di San Marino. Lo stupefacente, il denaro e la canna della carabina sono stati sottoposti a sequestro penale, mentre l’arrestato, che dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illecita di parte di arma comune da sparo e ricettazione, è stato portato in carcere a Rimini, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivenditore di legna e pellet con il "vizietto" della droga: sequestrati 5 chili di "maria"

RiminiToday è in caricamento