rotate-mobile
Cronaca

Si dichiara indipendente e conia una propria moneta, il locale fa rivivere il mito dell'Isola delle Rose

Risorgerà uno “Stato Indipendente” che come nella storia vera, raccontata nel film con Elio Germano e Matilda De Angelis, batterà moneta e bandiera e avrà la sua costituzione

Un’apparizione, un sogno, l’anticipo di quello che verrà durante il weekend della Notte Rosa, il venerdì 1 e il sabato 2 luglio in cui il mitico RockIsland del molo riminese diventerà Roseisland. Risorgerà uno “Stato Indipendente” che come nella storia vera raccontata nel film con Elio Germano e Matilda De Angelis, batterà moneta e bandiera e avrà la sua costituzione. Lo dichiara con un  atto ufficiale Claudio Berardi, da tutti conosciuto come Spadino, Ministro degli Esterni (Esteri più Interni) dello Stato indipendente più piccolo al mondo parlando di una vicenda istituzionale che si esaurirà nell’arco di un fine settimana. “Il simbolo del Rockisland - è il proclama dell’1 luglio 2022, pronunciato da Spadino - sono le rocce,  gli scogli che proteggono l’isola sulle acque del Molo di Rimini. Con il Rock che diventa Roseisland, ancor di più per questo weekend saremo scogli duri verso l’intolleranza, la violenza, la violenza di genere. Siamo e saremo uno scoglio duro per chi ancora nega il diritto ad ogni amore. Siamo e saremo  uno scoglio che protegge e difende ogni amare. Siamo orgogliosi che Rimini con il RockIsland issi la bandiera delle  libertà e dei diritti".

La metaformosi temporanea del RockIsland in RoseIsland, cioè la trasformazione della leggendaria palafitta sulle acque del porto in Isola delle Rose, stato indipendente, avverrà battendo bandiera e coniando per l’occasione anche una speciale moneta. Saranno due giorni di “indipendenza” nei quali tutti i frequentatori diventeranno cittadini del Roseisland e saranno soggetti alla sovranità dell’isola e ai principi della sua Costituzione. Ovvero, i principi di liberta, energia positiva, fratellanza ed amore, i principi del “sei chi sei” e “ama chi vuoi”. Il Roseisland illuminerà le sue acque e la sua piattaforma in mezzo al mare completamente di rosa e isserà sul pennone più alto, 55 anni dopo, la mitica Bandiera dell’Isola delle Rose. Indicando così l’approdo sicuro per chi nel week end cerchi pace amore e libertà.

Come detto, verrà battuta moneta, che sarà il “Rockcoin” con cui si potrà accedere alle speciali offerte che l’isola propone di food & beverage, di musica, stile, sorprese, amore e tramonti, yoga e colazioni, dj set e sardoncino, bomboloni e fiori. Anche gli scogli del molo che difendono l’isola diventeranno rosa con una magica installazione site specific.

Musica, good vibrations, Pink Flower Power inonderanno tutto il week end dove saranno aperti sempre il ristorante, il chiosco delle piade fatte sul posto (e non precotte) dalle ‘zdore riminesi e “l’Islandbar, lo speciale speak easy bar” con cocktail da tutto il mondo proposti dai ragazzi del Peackock.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dichiara indipendente e conia una propria moneta, il locale fa rivivere il mito dell'Isola delle Rose

RiminiToday è in caricamento