Via libera alla nuova rotatoria tra le vie Marconi, Amati e Sacramora

La nuova rotatoria sarà finalizzata ad ottimizzare la regolazione dei flussi all'altezza dell'attuale incrocio elevando, con la riduzione delle velocità di percorrenza, il livello di sicurezza

FOTO DI REPERTORIO

Il progetto definitivo per la realizzazione di una rotatoria tra le vie Marconi, Amati e Sacramora è stato approvato dalla Giunta comunale nell’ultima seduta. Assieme al progetto approvata la dichiarazione di pubblica utilità che permetterà di avviare le procedure per l’esproprio delle aree di proprietà privata necessarie all’intervento i cui costi, compreso la progettazione ai vari livelli, saranno a carico del soggetto attuatore del piano particolareggiato di iniziativa privata denominato ”Comparto Ex Corderia” approvato dal consiglio comunale nel febbraio 2011.

La nuova rotatoria, infatti, verrà realizzata a spese della Società Residence Viserba srl in virtù della convenzione stipulata tra il  Comune di Rimini e la società stessa in quanto opera classificabile come “superstandard” con una spesa complessiva preventivabile di 400mila euro. La nuova rotatoria sarà finalizzata ad ottimizzare la regolazione dei flussi all’altezza dell’attuale incrocio elevando, con la riduzione delle velocità di percorrenza, il livello di sicurezza.

Il nocciolo centrale avrà un diametro di 21 metri comprensivo anche di una corona sormontabile in cubetti di porfido la cui larghezza è di 1 metro e 50. La corona carrabile ha una larghezza di 8 metri tra cordolo a raso, che delimita la corona in cubetti di porfido, e cordolo che delimita il marciapiede ciclopedonale o il limite della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le immissioni in rotatoria, anche le uscite, hanno una larghezza di 5 metri, idonea, assieme si raggi di curvatura, a garantire il passaggio agevole anche ai mezzi pesanti. I raggi di curvatura di immissione della viabilità nella rotatoria risultano variabili e comunque compresi tra 12 (è il raggio di immissione di via Marconi lato mare)e 15 metri e perciò idonei a determinare un rallentamento dei veicoli che si immettono nella rotatoria stessa. I raggi in uscita sono 25 metri. Per la pista ciclopedonale si prevede la realizzazione di un breve tratto che collega via Marconi con via Sacramora.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento