Ruba alla canonica e scappa. Poi si costituisce dai Carabinieri

Arrestata dopo aver rubato la canonica della Chiesa di Santa Maria Annunziata a Rimini, via Flaminia. In manette è finita un nomade ferrarese di 33 anni, residente a Cattolica

Arrestata dopo aver rubato la canonica della Chiesa di Santa Maria Annunziata a Rimini, via Flaminia. In manette è finita un nomade ferrarese di 33 anni, residente a Cattolica. Il fatto è avvenuto nella prima serata di martedì. La donna è stata sorpresa mentre stava portando via 750 euro da un'educatrice albanese di 43 anni. Quest'ultima ha cercato di fermare la ladra, ma è stata aggredita e spintonata per terra riportando lievi lesioni tali da non ricorrere alle cure sanitarie.

La ladra si è dileguata a bordo di un'auto. Grazie al colore della vettura, gli uomini dell'Arma sono riusciti a risalire alla 33enne, che nel frattempo si era allontanata dal campo nomadi di Coriano. Giovedì pomeriggio la donna, sentendosi braccata, si è costituita, venendo così arrestata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento