Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Ruba cellulare in spiaggia, il malvivente incastrato dal Gps del telefonino

Grazie al segnale il personale della polizia di Stato ha intercettato la refurtiva riuscendo ad intercettare il ladro e ad ammanettarlo

Giovedì mattina, intorno alle 11, una pattuglia della polizia di Stato è intervenuta a Marebello dove il gestore di una spiaggia aveva segnalato il furto di un telefonino. Il malvivente, dopo essersi aggirato tra i lettini, è entrato furtivamente nella cabina del bagnino impossessandosi dello smartphone e poi fuggire. La vittima, resasi conto del furto, ha chiamato il 112 e allo stesso tempo attivato la localizzazione del telefonino monitorando gli spostamenti del ladro e informando in tempo reale gli agenti. Questi ultimi, poco dopo, hanno rintracciato il malvivente che corrispondeva alla descrizione fatta dal bagnino. Fermato e perquisito, nelle sue tasche è spuntata la refurtiva. Ad essere portato in Questura per furto aggravato è stato un  Marocchino 30enne irregolare in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba cellulare in spiaggia, il malvivente incastrato dal Gps del telefonino

RiminiToday è in caricamento