Ruba cosmetici al supermercato e minaccia i dipendenti con una roncola

Arrestato dai carabinieri, dopo essere riusciti a disarmarlo, un nomade che aveva preso di mira la Conad di viale Vespucci

Quando si è visto scoperto, mentre cercava di nascondere alcuni cosmetici nelle tasche e scappare senza pagare, un nomade non ha esitato ad estrarre un coltello e a minacciare il dipendente del supermercato. E' successo nella serata di martedì, alla Conad di viale Vespucci, dove verso le 21 sono accorsi i carabinieri a sirene spiegate. Il malvivente, un rom residente a Udine, si stava allontanando dal supermercato con la refurtiva ma, ad attenderlo all'uscita, c'erano i carabinieri allertati dal personale della sicurezza del negozio. Lo zingaro è stato disarmato e arrestato con l'accusa di rapina impropria per poi essere trasferito nel carcere di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento