Ruba nell'auto in sosta e poi aggredisce proprietario e agenti, 2 feriti in pronto soccorso

Nordafricano scatenato, a stato è stato possibile bloccarlo a terra per potergli mettere le manette

Serata agitata nella zona del porto di Rimini con un malvivente che, dopo aver cercato di rubare nell'abitacolo di una vettura in sosta, ha dato in escandescenza. Tutto è iniziato verso le 21 quando, in piazzale Boscovich, il proprietario dell'auto ha sorpreso un nordafricano dentro il veicolo. vistosi scoperto l'uomo, molto alterato dall'alcol, ha reagito violentemente spintonandolo e gettandolo a terra per poi allontanarsi a piedi sul lungomare. La vittima ha quindi chiamato il 113 e, sul posto, è intervenuta la Volante con gli agenti che sono partiti alla ricerca del fuggitivo individuandolo poco dopo all'altezza del delfinario. Lo straniero, nel tentativo di evitare il controllo, ha iniziato a reagire con pugni e calci con gli agenti che, a stento, sono riusciti ad atterrarlo e ad ammanettarlo. Portato in Questura, è emerso che si trattava di un 37enne tunisino arrestato per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Due agenti sono dovuti ricorrere alle cure mediche a causa delle lesioni riportate durante le concitate fasi dell’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento